Messaggio
Parole chiave di ricerca regno d'italia
Totale: 33 risultati trovati.
Pagina 1 di 2
... Contessa di Castiglione fu "utilizzata" da Cavour e dal governo piemontese come inviata ufficiosa del Regno di Sardegna e delle sue istanze presso Napoleone III, che dalle grazie di Virginia verrà conquistato. ...
... dal 1861 sino all'indomani della catastrofe della Seconda guerra mondiale. La prima occasione per modificare i confini venne offerta, nel 1866, dal conflitto scoppiato tra il Regno di Prussia e l'Impero ...
Il 13 maggio del 1871 il Parlamento italiano approvò la legge n. 274, meglio nota come "legge delle guarentigie". Roma era ormai capitale del Regno d'Italia, e lo Stato, di fronte alla dura reazione di ...
... che riscosse un moderato consenso, Verdi compose Un giorno di regno, opera che rischiò di compromettere la carriera del musicista dal momento che risultò essere un clamoroso fiasco. Ma nel momento sicuramente ...
La legislatura che approvò la legge con la quale Vittorio Emanuele II poté adottare il titolo di re d’Italia è conosciuta come VII legislatura, a sottolineare la continuità con quelle del Regno di Sardegna, ...
... avventura delle camicie rosse garibaldine. Dopo aver ricevuto una formazione militare, Abba si unì ai volontari in partenza per il Regno delle Due Sicilie e con loro combatté arrivando a guadagnarsi sul ...
... il 1848, ospitò a partire dal 1861 il primo Parlamento del Regno d'Italia. Dal 1938 ospita il Museo Nazionale del Risorgimento che, il 18 marzo del 2011, dopo lavori durati 6 anni, ha riaperto al pubblico ...
... Regno d'Italia. Il secondo film, In nome del Papa Re, trae spunto da un episodio realmente accaduto, ossia l'ultima condanna a morte comminata da un tribunale dello Stato pontificio. Nel 1867 un attentato ...
... Regno Unito, ritornò in Italia soltanto a unificazione completata. Nella prima parte delle Ricordanze della mia vita, l'autore affronta il periodo 1813-48, narrando i teneri ricordi d'infanzia dominati ...
Lo Statuto albertino, concesso da Carlo Alberto nel 1848, ha caratterizzato, oltre all'ultima parte dell'esperienza del Regno di Sardegna, anche tutta la vita del Regno d'Italia. La carta costituzionale ...
Nell’Italia del 1814, alla vigilia del Congresso di Vienna, erano presenti due Stati napoleonici: il Regno d’Italia esteso dalle Alpi alle Marche, e il Regno di Napoli retto da Gioacchino Murat. La ...
... il Regno d’Italia. Aprile-agosto. Il primo governo del neonato Regno è presieduto da Cavour, il quale dichiara la volontà nazionale di avere Roma come capitale, pur nel rispetto delle prerogative del ...
... sconfitta della Grande Armée e dell’imperatore dei francesi il sistema di potere stabilito dai sodali di Napoleone collassò. Nella penisola soltanto il Regno di Napoli, retto dal cognato di Napoleone Gioacchino ...
... venne creata a Vienna da parte dei vincitori la Santa Alleanza che, tra i grandi Stati europei, vedeva escluso solo il Regno Unito. Nulla, infatti, doveva mutare gli equilibri sanciti dal congresso. Il ...
... lignaggio che si era caratterizzato per le sue simpatie liberali. Il “re dei Francesi” (e – non più – di Francia) riconobbe il tricolore rivoluzionario come bandiera del Regno, governò rispettando una ...
... se non sempre si svolsero sotto la sua diretta organizzazione (e, a volte, non ebbero neppure la sua approvazione). Lo Stato pontificio, oltre al Regno delle Due Sicilie, era tra i principali obiettivi ...
...  Gli esordi del suo pontificato parvero confermare la sua fama di liberale. Concesse immediatamente un’amnistia per reati politici; promosse la lega doganale con Regno di Sardegna e Granducato di Toscana; ...
... da un lato il malgoverno borbonico, dall’altro la perdita dello status di Regno (al Congresso di Vienna le due corone del Sud Italia erano state unite). Il 12 gennaio scoppiò la rivolta: l’isola si dichiarò ...
... inviato un accorato appello alle potenze cattoliche affinché, per mezzo dei loro eserciti, lo reinsediassero nei suoi domini legittimi. All’appello risposero l’Austria, la Spagna, il Regno delle Due Sicilie ...
... suoi primi articoli sull’«Indicatore genovese» erano recensioni di libri patriottici. Colpito dalla censura del Regno sardo (di cui Genova era entrata a far parte dopo il Congresso di Vienna), Mazzini ...