Messaggio

torna alla home

1867. Lo scontro di Mentana

Dopo la presa di Venezia rimaneva aperta la questione di Roma e del Lazio, cardine dello Stato pontificio. Garibaldi, la cui fama era stata rinnovata dalle vittorie nella guerra dell’anno precedente, prepara una spedizione di volontari con l’obiettivo dichiarato di occupare Roma. I garibaldini, penetrati nei territori pontifici, vengono però affrontati e sconfitti a Mentana da un presidio militare che Napoleone III aveva inviato in soccorso del potere temporale del pontefice.